AESS3 Category Intangible news | AESS

Presentazione documentario: Vite di Valtellina – Vino Grigione, 10 giugno 2017

Sabato, 10 giugno 2017 alle ore 17, presso l’azienda vitivinicola La Gatta, Bianzone (SO), verrà proiettato il documentario “Vite di Valtellina -Vino Grigione -Saperi transfrontalieri, tradizioni familiari, esperienze al femminile”; un film etnografico realizzato nell’ambito del bando pubblico della Regione Lombardia per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale di area lombarda.
Il documentario è parte di un progetto di ricerca etnografica sulle pratiche, le persone, i saperi vitivinicoli a cavallo tra la Valtellina e la Valposchiavo.
La ricerca, svolta nel corso del 2016, è stata coordinata scientificamente da Sara Roncaglia e ha visto la partecipazione di Riccardo Apuzzo, Chiara Caliò, Bianca Pastori, Maria Chiara Piccolo e Sara Zanisi. Il film si propone di valorizzare uno sguardo spesso nascosto, quello femminile, per comprendere l’intreccio di consuetudini e di relazioni del vino in una zona di confine.

Allegato: Invito

 

Presentazione pubblica e conferenza stampa del progetto AlpFoodway in Slovenia, dal 9 al 11 maggio

Presso ZRC SAZU, un importante centro di ricerca sloveno nelle scienze umane e un’istituzione accademica all’avanguardia nell’Europa centrale e sud-orientale, Cassiano Luminati (Polo Poschiavo, Lead Partner di AlpFoodway) ha presentato il progetto Alpfoodway – Programma Interreg AlpineSpace – Cooperation Programme 2014-2020 ai rappresentanti sloveni della Convenzione alpina.

I partner sloveni del progetto sono: il Centro di Ricerca dell’Accademia delle Scienze e delle Arti Slovene, l’Agenzia per lo Sviluppo Regionale della Northern Primorska Ltd. Nova Gorica e l’Agenzia per lo sviluppo per l’Alta Gorenjska.

Maggiori dettagli sul sito dedicato al progetto:

http://www.alpine-space.eu/project-news-details/en/1340

 

E’ online la Newsletter del progetto AlpFoodway

Parte la prima newsletter del Progetto Alpfoodway per la promozione delle tradizioni alimentari delle Alpi come strumento identitario capace di unire territori e comunità locali.

Newsletter Alpfoodway
Per sapere di più su AlpFoodway e dei suoi obiettivi e il team che lavora al progetto iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti direttamente nella tua casella di posta!

Per iscriversi: http://www.alpine-space.eu/projects/alpfoodway/en/newsletter-Subscription

Convegno: Riti, miti e ricorrenze religiose. 7 aprile 2017, Milano

Forum organizzato con Treccani Cultura per avviare un confronto tra istituzioni,
esperti sul tema della valorizzazione del patrimonio identitario lombardo dal quale
trarre spunti e suggerimenti per definire nuove strategie e politiche da adottare
nell’immediato futuro.

Saranno presenti Cristina Cappellini, Massimo Bray, Philippe Daverio, Giuseppe Costa,
Andrea Rurale, Renata Meazza, Luca Ferremi, Stefano Valla, Giacomo Andrico,
Massimo Manera, Luciano Barone, Xavier Gonzàlez Perarnau

Venerdì 7 aprile 2017 – Ore 10.00/17.00

Palazzo Lombardia, Piazza Città di Lombardia,1 Milano – sala Biagi

Programma Convegno

Ulteriori Informazioni  su www.regione.lombardia.it

Concluso il KickOff Meeting del progetto AlpFoodway

Si è concluso il KickOff Meeting del progetto AlpFoodway sul patrimonio culturale alimentare alpino che si è tenuto Dal 2 al 4 febbraio a Marsiglia (FR) , finanziato dal programma Interreg Spazio Alpino 2014-2020.

L’incontro avvenuto presso la Kedge Business School di Marsiglia, ha visto la partecipazione di 14 Partner appartenenti a 6 diversi paesi.

Maggiori informazioni:

https://www.facebook.com/alpfoodway/

www.alpine-space.eu

:16425725_1287370398024486_801356889141378188_n 16487604_1287370688024457_4287711580995762986_o 16422421_1287370751357784_998830539034006217_o 16402780_1287370834691109_3765778033186709810_o   meeting_marsiglia_1

 

AESS partecipa al Convegno “Digitalizza la cultura” 18/11/2016 – Lugano (CH)

L’Archivio di Etnografia e Storia sociale di Regione Lombardia partecipa al Convegno “Digitalizza la cultura. La gestione sostenibile e aperta dei patrimoni digitali per il Cantone Ticino”.

Il convegno ha lo scopo di approfondire le sinergie che possono svilupparsi tra la filiera culturale e le scienze dell’informazione, mettendo in rilievo le esperienze, le opportunità e i limiti dei nuovi paradigmi nel contesto delle digital humanities. Il campo d’indagine dell’incontro è prevalentemente incentrato sulla gestione e sulla valorizzazione dei patrimoni culturali digitali custoditi da biblioteche, archivi, musei e altri centri di documentazione.

 

Venerdì 18 novembre 2016

Aula magna dell’Università della Svizzera Italiana, Lugano (CH)

Maggiori approfondimenti e programma del convegno