AESS LTL – Luoghi della Tradizione e del Lavoro (2004-2006) | AESS

LTL - Luoghi della Tradizione e del Lavoro (2004-2006)

Progetti

 

Il lavoro contadino e artigiano nella ricerca di Paul Scheuermeier in Lombardia e nella Svizzera Meridionale. Programma Interreg IIIA Italia – Svizzera (2004-2006)

 

Nel mese di luglio del 1920 lo zurighese Paul Scheuermeier varca il confine a Ponte Chiasso per realizzare la più importante e organica ricerca sulla cultura agricola tradizionale – dai Cantoni svizzeri di lingua romanza sino alla Sicilia – che collega la lingua, le tecniche di lavoro, gli oggetti di cultura materiale, gli uomini che tali strumenti e tecniche utilizzano. Dal 1919 al 1935 sul territorio lombardo sono state realizzate indagini dialettologiche corredate da più di 500 immagini fotografiche e da centinaia di disegni sugli oggetti di uso agricolo e artigianale. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione tra l’Archivio di Etnografia e Storia Sociale della Regione Lombardia e il Centro di dialettologia e di etnografia del Cantone Ticino.

La conoscenza e la diffusione, anche attraverso la sperimentazione di nuove tecnologie digitali, del patrimonio etno-antropologico e linguistico di queste regioni di confine contribuisce alla comprensione dei fenomeni di trasformazione. Soddisfa, al contempo, l’esigenza di progettare uno sviluppo sociale e culturale, articolato e sostenibile, che parta dal riconoscimento di quei tratti, che ancora oggi informano di sé alcune aree e comunità locali, che sono parte della loro storia e radici della loro evoluzione.

 

Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione tra l’Archivio di Etnografia e Storia Sociale della Regione Lombardia e il Centro di dialettologia e di etnografia del Cantone Ticino