AlpFoodway: a Cross-Disciplinary, Transnational and Partecipative Approach to Alpine Food Cultural Heritage

Programma Interreg AlpineSpace – Cooperation Programme 2014-2020


Il progetto

Il progetto Alpfoodway propone un approccio interdisciplinare, transnazionale e partecipativo relativo a uno specifico elemento dell’identità alpina: il “patrimonio culturale alimentare” interpretato come un sistema dinamico che collega luoghi e paesaggi produttivi, riti e comportamenti sociali, strumenti e oggetti, saperi intangibili legati alla produzione, trasformazione, preparazione e consumo alimentare. Il patrimonio alimentare viene interpretato non solo attraverso i “prodotti” ma come motore per uno sviluppo economico sostenibile e innovativo, che investe su abilità, competenze, saperi tradizionali e sperimenta modelli innovativi di partecipazione. Obiettivo del progetto è avviare un percorso di condivisione con tutte le Regioni dell’area per presentare la candidatura del Patrimonio Alimentare delle Regioni Alpine nelle Liste del Patrimonio Immateriale dell’Unesco.

Il progetto, conta 14 partner e 39 osservatori in 6 paesi alpini, dispone di un budget di 2’500’000 EUR ed avrà una durata di tre anni.

Partenariato del progetto:
Capofila Polo Poschiavo – Canton Grigioni e Regione Lombardia ERDF (European Regional Development Fund) Lead Partner
Altri partner: CREPA – Centre régional d’études des populations alpines (CH), Regione Autonoma Valle d’Aosta (IT), Comunità Montana di Valle Camonica (IT), Trentino School of Management (IT), Associazione Dislivelli (IT), Kedge Business School (FR), Syndicat Mixte du Parc naturel régional du Massif des Bauges (FR), Agenzia di Sviluppo regionale della Primorska Settentrionale (SLO), Agenzia di Sviluppo regionale della Gorenjska Superiore (SLO), Centro di Ricerca dell’Accademia Slovenia di Scienza ed Arte (SLO), Dipartimento di Management Strategico, Marketing e Turismo dell’Università di Innsbruck (AT), Scuola Superiore di Scienze Applicate di Monaco di Baviera (DE)
39 Osservatori

Regione Lombardia (AESS) nell’ambito di questo progetto, oltre a coordinare tutte le attività del consorzio di partner, svilupperà attività di ricerca innovative inerenti la trasmissione di saperi tradizionali legati alle filiere alimentari alpine, contribuirà alla redazione della Charta dei valori e organizzerà eventi sul territorio per stimolare la più ampia partecipazione della popolazione ai temi del progetto (responsabilità WP T1).

 

Fonti di finanziamento
Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e Contributi dello STATO

Periodo di attuazione
2017 – 2020

 

Sito AlpFoodway

 

Stato di avanzamento del progetto:

Approvazione del progetto

KICKOFF Meeting: 2 – 4 Febbraio 2017, Marsiglia (FR)

Presentazione del progetto in Slovenia: 9-11 maggio 2017

Una settimana di lavoro al Polo Poschiavo (CH): 25-30 settembre 2017