aess AESS partecipa alla Settimana “Archivi Aperti” dal 23 al 29/10 | AESS

AESS partecipa alla Settimana "Archivi Aperti" dal 23 al 29/10

Eventi / In corso

Conoscere per valorizzare: materie, tecniche, produzione e diffusione della fotografia

La Settimana “Archivi Aperti” torna dal 23 al 29 ottobre 2017 con un programma ricco di aperture straordinarie e visite guidate ai più importanti archivi fotografici, pensate per un pubblico ampio e non soltanto specialistico. Un’occasione unica per scoprire la ricchezza delle collezioni e conoscerne le attività di conservazione e di valorizzazione. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, vede come promotore Rete Fotografia, associazione di realtà che operano nel settore della fotografia, per conoscere i luoghi della fotografia, della storia e della cultura di Milano e della Lombardia.
La nuova edizione è specificamente dedicata alle materie, alle tecniche, alla produzione e diffusione della fotografia così come è stata conosciuta dagli esordi fino all’avvento del digitale. Ognuna delle istituzioni partecipanti alla settimana propone approfondimenti specifici, con curatori e relatori specialisti, su tecniche di stampa e di ripresa fra Otto e Novecento fino al contemporaneo e su tutte le attività legate alla valorizzazione delle immagini attraverso la stampa, le esposizioni, l’editoria, la comunicazione. Alcune delle attività proposte sono disponibili su prenotazione per le scuole.
Ogni realtà partecipa con un’offerta diversa per raccontare i tesori di un territorio caratterizzato da una forte attività legata alla fotografia professionale, da una gran numero di archivi ed istituzioni volti a raccogliere e conservare fotografie, impegnati a promuovere la riflessione, lo studio e l’approfondimento della cultura fotografica.

Sul sito di Rete Fotografia (www.retefotografia.it) è possibile consultare il calendario di tutti gli appuntamenti, le schede di tutti gli archivi partecipanti con le relative proposte, il programma del convegno del 27 ottobre.

Per iscriversi contattare direttamente gli Enti organizzatori ai contatti indicati nelle schede di presentazione e nel calendario pubblicato sul sito.