Storie: 5. Cosa ti sei messo in testa?

Monza 15 marzo – 24 marzo 2010

Storie di mestieri, di cappelli e di cappellai. È la storia dell’artigianato industriale che caratterizza Monza e la Brianza, che segue mode e storie di costume. Storie che si intrecciano ai saperi di uomini e ai processi produttivi, racconti di laboratori che si ampliano, che diventano industria. Storie di paesaggio, segnato nei tratti dalle nuove forme che ne modellano il tessuto urbano… È la storia del cappello in feltro di lana, dei modelli, delle abilità manuali, dei vecchi e dei nuovi designer, dei creatori di moda. Cicli produttivi che si susseguono, che si alternano e ne creano di nuovi.

Alcune testimonianze qui ripercorrono episodi di vita sociale e lavorativa, raccontano di aneddoti e luoghi, di cappelli e di cappellai.


Che fine hanno fatto i cappelli?

Che fine hanno fatto i cappelli?

La parabola dei cappellifici monzesi


Feltro di lana o feltro di pelo?

Feltro di lana o feltro di pelo?

Il valore di un cappello “popolare”


Come si fa un buon cappello?

Come si fa un buon cappello?

Saperi in via d’estinzione



Ti ricordi i cappellai?

Ti ricordi i cappellai?

Calli, piaghe e vino


Perché il cappello degli ebrei non conosce crisi?

Perché il cappello degli ebrei non conosce crisi?

Breve viaggio da Monza nel mondo dell’ortodossia ebraica


Cosa puoi fare col feltro?

Cosa puoi fare col feltro?

Dalla filiera della lana brianzola al feltro di moda